Installazione Cancelli Automatici a Pescara e Chieti

Il cancello è un elemento di assoluta utilità per le nostre case, ville o condomini: consente il passaggio di automobili, motociclette e altri mezzi all'interno di una proprietà.

La soluzione ideale è il "cancello automatico", che ovvia a tutti i problemi che invece presenta il "cancello manuale": cioè aprirlo e chiuderlo al buio o esposti alle intemperie. Oggi i "cancelli automatici" sono molto resistenti e duraturi nel tempo. Infatti, non solo le ville ma anche i moderni condomini adottano queste soluzioni, come elemento standard.

Non ci sono differenze estetiche con il cancello manuale, ma solo a livello di installazione e di funzionamento. L'installazione cancelli automatici a Pescara avviene in un paio di giorni e richiede prima di tutto una "centralina elettrica" che può essere posta all'interno del motore o all'esterno. Da questa dipendono l'apertura e la chiusura del cancello, la sua velocità, la forza di "impatto" e l'intervallo di tempo di apertura. Può essere accompagnata da una "spia" colorata e/o acustica.

E' necessario un "telecomando" che invia al cancello il segnale di apertura o chiusura e normalmente ha tre pulsanti per comandare un solo motore. Il cancello è apribile anche mediante "selettore" a chiave. Essenziale poi è il "motore", i cui modelli variano a seconda del peso e del materiale di cui è fatto il cancello, della "frequenza di utilizzo" (che può essere bassa, media o alta).

Differenze fra cancello "a battente" e cancello "scorrevole"

Il cancello automatico è essenzialmente di due tipi: "a battente" e "scorrevole". Il cancello "a battente" è composto da due parti distinte che si aprono verso l'interno del giardino, o garage o qualunque altro spazio, ruotando attorno ad un "perno". In questo caso i motori sono due, uno per ogni anta e sono ciascuno poco potente. Può essere :"interrato" con motore "a scomparsa" a tutto vantaggio dell'estetica; con "braccio articolato" per piccoli spazi oppure per automatizzare cancelli già esistenti; con "motore a vite senza fine" per cancelli molto pesanti.

Il cancello "scorrevole" scorre lungo un carrellino posto al suolo e si utilizza per spazi ristretti. Il binario avrà la stessa lunghezza del cancello. Utilizza un solo motore, ma con una "forza motrice superiore" e quindi più potente.

Cancello automatico: costi

Il cancello automatico ha un costo base di circa 1.000 -1.200 euro anche se il prezzo aumenta in caso sia accessoriato: infatti può essere dotato di "dispositivo per regolare la velocità" ed evitare scossoni alla chiusura; "sistema a sensori intelligenti" per arrestare il cancello al passaggio improvviso di persone o mezzi attraverso il varco; "dispositivo di sblocco" che consente in caso di "black out" l'apertura manuale del cancello; motore "elettromeccanico" (più comune e meno costoso, adatto per una apertura con una bassa-media frequenza) oppure il più costoso motore "oleodinamico" più duraturo e adatto a cancelli pesanti; telecomandi che gestiscono fino a 80 motori; apertura supportata anche da "selettori digitali", "lettori di prossimità" per tessere o addirittura utilizzando telefoni di ultima generazione.

Come riparare un Cancello automatico

Per riparare un cancello automatico mal funzionante è meglio affidarsi ad un esperto. Ma possiamo comunque provare ad analizzare i sintomi per diagnosticare un problema, che possiamo risolvere da noi con l'ausilio della guida o manuale tecnico. Ad esempio è buona cosa provare a smontare la mascherina per verificare la pulizia dei "sensori di movimento e di sicurezza". Nel caso di cancello "scorrevole", il binario su cui si muove deve essere scrostato e oleato bene.

Il "ricevitore" del segnale non si deve ossidare, ed è importante controllarlo. Verificate le spie luminose del telecomandino e se necessario cambiate le batterie. I "relè" devono "scattare": questi sono piccoli meccanismi che ampliano i punti di "accensione" e sono fondamentali per il corretto funzionamento del cancello automatico: spesso il principale intoppo sta proprio in un problema di questi sistemi.

Richiedi informazioni

Domotica: cos'è e le novità del 2016 Realizzazione LAN: a cosa serve e le novità del 2016

commenti ( 4 )

Robin

Robin

%AM, %03 %277 %2020 %05:%Feb

Hi, after reading this remarkable post i am too delighted to share my knowledge
here with mates. https://shop4shoe.com
Alisa

Alisa

%PM, %29 %619 %2020 %13:%Gen

Hey very nice blog!
Cheryl

Cheryl

%AM, %02 %043 %2020 %00:%Gen

casino online slots casino slots casino bonus codes [url=https://onlinecasinounion.us.com]online casino[/url] free casino games
LisaGah

LisaGah

%AM, %29 %375 %2019 %08:%Nov

elimite cream cost

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

×
3installazione cancelli automatici pescara